Ipertensione e longevità

Lettura: 3 min

Secondo uno studio di collaborazione tra l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e l’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri), in Italia, il 31% della popolazione è iperteso e il 17% è border-line. Negli uomini i valori sono più elevati nel Nord-Est (37%) e nel Nord-Ovest (32%), nelle donne al Sud (34%).

Quello che stupisce è l’elevata proporzione di persone, sia uomini che donne, che non viene trattata affatto; gran parte di queste persone ha dichiarato di non sapere di essere ipertesa e di non aver misurato la pressione arteriosa nell’ultimo anno. La misurazione della pressione arteriosa è una procedura semplice, veloce e poco costosa che, se realizzata in modo standardizzato, può essere molto importante per valutare il rischio di malattia cardiovascolare.1

Vivere tantissimi anni, ma sani!

Vivere a lungo ma sani. Siamo quindi destinati a vivere a lungo, ma cerchiamo di farlo nel modo migliore, procrastinando il più possibile l’insorgenza di malattie che, nel lungo termine, potrebbero avere conseguenze fatali. I valori della pressione arteriosa, per esempio, giocano un ruolo fondamentale nel benessere generale di una persona: se fuori controllo, diventano un importante fattore di rischio per la comparsa di malattie cardiovascolari e renali.1,2

L’impatto dell’ipertensione

Si può quindi affermare che l’ipertensione, così come tutte le malattie croniche, determini una diminuzione dell’aspettativa di vita? Inevitabilmente sì. Le contromosse possibili sono di due tipi, ed entrambe efficaci:1,2

1. Stili e scelte di vita1,2

La prima contromossa prevede l’adozione, il più precocemente possibile, di stili di vita che mantengano il più possibile l’organismo libero da patologie, come l’ipertensione, in grado di impattare negativamente sulla salute in generale e sull’aspettativa di vita.

Per quanto riguarda le misure da privilegiare, sono piuttosto note ma vale sempre la pena ricordarle:2

  • una dieta sana ed equilibrata, ricca di fibre e povera di proteine animali e latticini;
  • attenzione al sale, alimento da ridurre il più possibile;
  • limitare o sospendere il consumo di alcol;
  • non fumare;
  • svolgere una moderata attività fisica per mantenere un adeguato peso corporeo.

2. La terapia antipertensiva1,2

La seconda contromossa prevede un’adeguata terapia farmacologica: oggi sono disponibili farmaci sicuri che, se somministrati dal medico in modo adeguato, aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa.1

Le strategie terapeutiche ci sono e svolgono a dovere il loro compito e seguire attentamente la terapia prescritta è fondamentale per mantenere i valori pressori sotto controllo.2

Riferimenti:

1.Giampaoli S, et al. Prevalenza dell’ipertensione arteriosa nella popolazione italiana. Istituto Superiore di Sanità. https://www.epicentro.iss.it/ben/2002/settembre02/2 Ultimo accesso Settembre 2023.

2. Chairperson GM, et al. 2023 ESH Guidelines for the management of arterial hypertension. J Hypertens. 2023. doi: 10.1097/HJH.0000000000003480. Online ahead of print.

Potrebbe interessarti anche

Ipertensione

29 Novembre 2023

Ipertensione agli esordi. Quando la pressione alta non è (ancora) ipertensione.

La pressione arteriosa è di importanza vitale, perché il sangue deve essere sotto pressione per raggiungere tutti gli organi, attraverso i vasi sanguigni. Quando il cuore si contrae (fase cosiddetta […]

Lettura: 5 min

Ipertensione

28 Novembre 2023

L‘ipertensione al femminile: gravidanza e contraccettivi

L’ipertensione non è sempre una questione d’età o di sesso. Oltre alla predisposizione genetica e alle cattive abitudini, ci sono condizioni tipicamente femminili che possono causare – temporaneamente o permanentemente […]

Lettura: 6 min

Ipertensione

20 Settembre 2023

Tenere sotto controllo l’ipertensione

Se l’ipertensione è una patologia non completamente curabile, è comunque possibile tenerla sotto controllo grazie a cambiamenti dello stile di vita, a un buon follow-up e all’adesione alle terapie.1 Cambia […]

Lettura: 8 min

Ipertensione

13 Ottobre 2023

In camera da letto con l’ipertensione

Valori pressori non nella norma possono condizionare la sfera dell’intimità, rendendola meno piacevole e soddisfacente. Nell’uomo, l’ipertensione può determinare fenomeni di disfunzione erettile, che rendono problematico il rapporto sessuale.1 Ma […]

Lettura: 3 min

Ipertensione

28 Novembre 2023

L’ipertensione dei più giovani

Nei bambini e negli adolescenti, la pressione arteriosa aumenta con l’età e con la dimensione corporea, rendendo impossibile utilizzare un singolo valore soglia per definire l’ipertensione.1 Per questo motivo, nel […]

Lettura: 5 min