Caccia all’errore: l’architetto frettoloso

Lettura: 2 min

Come ogni mattina Alfredo, architetto 40enne, sta per uscire di casa con la sua immancabile valigetta. È in leggero ritardo e, poiché la moglie è ancora intenta a vestirsi, le dice: “Ciao cara, scusa, devo correre in studio, ho un appuntamento tra poco”.

La moglie gli dice: “Ciao… Ti sei ricordato la pastiglia per la pressione?”

Lui le risponde: “No, in realtà oggi mi sento un leone! Semmai la prendo più tardi!”

QUALI TRA QUESTE AFFERMAZIONI PENSI SIA SBAGLIATA?

  1. LA PASTIGLIA DELLA PRESSIONE ANDREBBE ASSUNTA SEMPRE APPENA CI SI ALZA DAL LETTO
  2. UNA CURA NON VA MAI SOSPESA O MODIFICATA DI PROPRIA INIZIATIVA
  3. PER ALFREDO SAREBBE OPPORTUNO ELIMINARE OGNI CAUSA DI STRESS CONCEDENDOSI RITMI PIÙ RILASSATI
Scopri la risposta giusta

Numero 1!

L’ADERENZA È IMPORTANTE ANCHE SE CI SI SENTE BENE, QUINDI UNA CURA NON VA MAI SOSPESA O MODIFICATA DI PROPRIA INIZIATIVA.

L’ipertensione spesso non dà sintomi e va curata in ogni caso, indipendentemente da come ci si sente. Il suo trattamento, inoltre, è cronico, e in un 40enne, come Alfredo, ancora più metodico per evitare i danni che può causare all’organismo nel lungo termine.
È poi importante assumere il farmaco allo stesso orario e non necessariamente appena svegli. Ovviamente sarebbe desiderabile per tutti un ritmo di vita più rilassato, ma in questo caso il fattore su cui intervenire è l’aderenza e non il ritardo, peraltro occasionale.

Potrebbe interessarti anche

Giochi

30 Novembre 2023

Caccia all’errore: una casalinga un po’ distratta

Marisa, casalinga di 53 anni, deve prendere la sua pastiglia per la pressione. Va in bagno e appena apre l’armadietto dei farmaci viene investita da alcune confezioni, che cadono a […]

Lettura: 2 min

Giochi

30 Novembre 2023

Se il medico fossi tu? Il caso di Vittorio

Cosa faresti in questo caso se fossi tu il medico di famiglia? Leggi il commento finale, che ti può aiutare a capire l’importanza dell’aderenza e della strategia per promuoverla. A […]

Lettura: 2 min

Giochi

30 Novembre 2023

Caccia all’errore: lo spettro del digiuno

Ad Alberto, 70 anni, è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 quattro anni fa. Sono le due del pomeriggio e fuori c’è un bel sole. Mentre è sul divano, […]

Lettura: 2 min

Giochi

17 Ottobre 2023

Se il medico fossi tu? Il caso di Giada

Cosa faresti in questo caso se fossi tu il medico di famiglia? Leggi il commento finale, che ti può aiutare a capire l’importanza dell’aderenza e della strategia per promuoverla. Giada […]

Lettura: 2 min